Prenotazioni

Menu principale

Iscrizioni

Download materiale

Login

Il giorno 13 maggio 2014 anche il nostro istituto sarà interessato dalle prove di rilevazione degli apprendimenti degli studenti affidate all’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema educativo di istruzione e formazione (INVALSI).

In particolare le prove nella nostra scuola interesseranno 237 alunni delle 11 classi seconde dei Licei Scientifico, Classico, Linguistico e Umanistico.

La rilevazione è costituita da due prove di Italiano e Matematica della durata rispettiva di 90 minuti e da un Questionario per la raccolta di informazioni afferenti ai seguenti ambiti: familiare, attività dello studente, benessere a scuola, cognizioni riferite al sé, motivazione e impegno nello studio, per la compilazione del quale gli studenti avranno a disposizione circa 30 minuti.

Mentre lo scopo delle rilevazioni degli apprendimenti di Italiano e Matematica è facilmente comprensibile, è opportuno, forse, giustificare la presenza del Questionario che affianca le   rilevazioni disciplinari.

E’ possibile, anche se in modo schematico, dire che i risultati di apprendimento di un alunno sono il prodotto di due ordini di fattori: quelli costituiti dal contesto socio - economico – culturale, dagli atteggiamenti e dalle motivazioni degli studenti medesimi e quelli costituiti dall’intervento specifico delle scuole. Il Questionario, messo a punto dall’INVALSI, ha lo scopo di meglio individuare, nella rilevazione di apprendimenti ritenuti particolarmente significativi di Italiano e Matematica, il “vero” valore aggiunto prodotto da un’istituzione scolastica “depurandolo”, per così dire, dai fattori del contesto socio- economico-culturale e degli atteggiamenti e delle motivazioni degli studenti medesimi. Ciò si ottiene con l’uso di opportuni strumenti e metodi dell’analisi statistica.

L’individuazione del il valore aggiunto prodotto da una istituzione scolastica e le cause del successo/insuccesso dei suoi studenti fornisce strumenti conoscitivi fondamentali per poter introdurre miglioramenti nel sistema scolastico stesso.

Le risposte alle Prove e al Questionario saranno date in forme che garantiscono l’assoluto anonimato. A tal fine sui fascicoli contenenti i testi delle prove saranno apposte etichette recanti i codici identificativi della scuola, del plesso, del livello di classe frequentata, della sezione e dello studente. Lo studente sarà identificato solamente tramite il predetto codice alfanumerico e la chiave di collegamento tra il codice e il nominativo dello studente è conosciuta solo dal personale della scuola abilitato a trattare i dati personali degli studenti. Per maggiori informazioni si può consultare

l’ “Informativa sulla Privacy 2014” per il trattamento dei dati personali degli studenti “ pubblicata ad esempio sul sito dell’INVALSI .

 

Giornale dell'Istituto

Cl@ssi DigitALI

La Biblioteca

Sito di Scienze

Archivio Articoli

Accessibilità

[Valid RSS] 

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo